Accoglienza e Gestione Castagneto Comunale 2017
gestione flusso turistico e accoglienza per il castagneto comunale e trasporto con navette
Centro estivo 2017
La Protezione Civile Calvello in collaborazione con il Comune di Calvello gestisce il centro estivo 2017
Nevicata2017
Gestione emergenza neve 2017
Autunno a Calvello 2016
Attivato il servizio accoglienza al castagneto e trasporto con navette
Madonna del monte saraceno 2016
7-8-9 settembre 2016
Autunno a Calvello 2015
gestione castagneto comunale in collaborazione con La Carezza e 22 Eventi
Viaggio della nostra Madonna del Monte Saraceno a Modena e Zurigo 9-18 ottobre 2015
La PROTEZIONE CIVILE DI CALVELLO collabora nella gestione dell'iniziativa
Monitoraggio incendi boschivi
La protezione civile Calvello in prima linea negli interventi 2015
Madonna del monte Saraceno 2015
gestione ordine pubblico durante la processione e le celebrazioni
Emergenza pioggia 2015
emergenza per rischio alluvione 30-01-2015
Sala di monitoraggio
Sala operativa: monitoraggio web cam e stazione meteo

PER VEDERE LE WEBCAM AGGIORNATE CLICCARE [F5]
(clicca sulle immagini per ingrandire)

 

     

2-Stato di Emergenza

CODICE OPERATIVO: 2 codice giallo

STATO DI ATTENZIONE

Stato di allerta - Codice operativo clicca qui

News PC Calvello

Articoli

Cosa fare in caso di emergenza
In casa:
- Riparati sotto vani delle porte, muri portanti, travi e architravi, tavoli o letti;
- Non sostare su scale o balconi;
- Non usare l’ascensore.

All’aperto o in auto:
- Allontanati dagli edifici, dalle spiagge e dalle coste;
- Non sostare in prossimità di ponti e ai piedi di pendii;
- Dirigiti verso spazi aperti o nelle isole di attesa indicate nel Piano di emergenza;
- Fai attenzione ai messaggi divulgati dalle autorità;
- Aiuta anziani, bambini e diversamente abili.

Cosa fare dopo l'evento
In casa:
- Stacca l’interruttore dell’energia elettrica e il contatore del gas;
- Se vi sono perdite di gas chiama il 115 - Vigili del Fuoco;
- Esci con calma dalla tua abitazione ma non usare l’ascensore;
- Raggiungi uno spazio aperto sicuro, lontano dagli edifici o le isole di attesa;
- Non rientrare in casa senza il consenso dei Vigili del Fuoco o del personale preposto alle verifiche sugli edificinon usare l’automobile;
- Non intasare le linee telefoniche;

Cosa sapere
Nella pagina dedicata al rischio trovi tutte le informazioni e gli approfondimenti.

Ricorda di individuare dentro casa o sul luogo di lavoro:
- quali sono i punti più sicuri (muri portanti, travi in cemento armato);
- dove sono gli interruttori generali dell’energia elettrica, del gas e dell’acqua;
- dove sono le uscite d’emergenza;
- dove si trovano spazi aperti sicuri o le isole di attesa.

per accedere inserisci la password:

Accedi o registrati